Sviluppo dell’azienda e dei prodotti

REM 50thLa finitura vincente dal 1965

REM Surface Engineering è il pioniere e leader indiscusso nel campo dell’engineering dei trattamenti superficiali.  Mentre altre aziende utilizzano la lavorazione abrasiva per lappare, molare e affilare singoli pezzi, il rivoluzionario Processo di Superfinitura Isotropica (ISF®) di REM impiega una lavorazione automatizzata di massa non abrasiva che consente di ottenere pezzi più efficienti e uniformi che superano le prestazioni della concorrenza.  Il percorso verso questo livello superiore di finitura è iniziato alcuni decenni fa grazie a un esperto del settore della lavorazione dei metalli che ha risposto a un’esigenza specifica di mercato.

Negli anni ‘60 il settore della lavorazione dei metalli prosperava nel nord est degli Stati Uniti.  C’era una grande domanda di prodotti specialistici e di qualità per la pulitura e la placcatura nell’industria argentiera.  Bob e Florence Michaud hanno fondato la REM Chemicals nel 1965 per contribuire a soddisfare questa esigenza. I Michaud hanno preso in affitto una struttura da 609,60 metri quadrati in Southington, Connecticut, dove hanno affermato la loro impresa specializzata attraverso lo sviluppo e la vendita di smerigliatrici per metalli. La loro attività consisteva nella fornitura di prodotti di pulitura a una base iniziale di clienti per prodotti che comprendevano posate, ferramenta idraulica, motori di aeromobili e utensileria. In seguito, nel 1977, REM ha costruito uno stabilimento di 460 metri quadrati per la distribuzione di prodotti di finitura decorativa in tutto il New England.

A partire dai primi anni ‘80, l’industria della pulitura dei metalli si era estesa ben oltre il nord est degli Stati Uniti.  REM ha agito di conseguenza.  Ha esteso l’oggetto della sua attività fino a includere prodotti e servizi del settore della vibrofinitura, prima negli Stati Uniti e, nel 1987, in Europa. Nel frattempo, REM ha cambiato nome diventando REM Surface Engineering, per comunicare meglio il suo obiettivo. Dopo aver impiegato le proprie competenze nello sviluppo di numerosi metodi di finitura innovativi, nel 1985 REM ha brevettato il processo di vibrofinitura chimica accelerata CAFV (Chemical Accelerated Vibratory Finishing), noto anche come processo REM® .  Negli anni ‘80, la richiesta del processo REM ha portato a un incremento delle vendite in tutti gli Stati Uniti, in Canada, in Messico, nel Regno Unito e in Europa, cui si sono aggiunti clienti in Asia e in Australia a partire dai primi anni ‘90. Nel 2002 REM Chemicals ha ufficialmente registrato il marchio di processo Isotropic Superfinish (ISF).

Una sfida che è scaturita dalla rapida crescita di REM è stata la gestione della domanda conseguente all’escalation di popolarità tra grandi clienti di alto profilo nei settori aerospaziale e automobilistico. REM ha lavorato diligentemente per fornire e servire una lista di veri e propri giganti del settore e successivamente ha ottenuto credibilità e fiducia in questi e altri mercati in cui ciò che conta sono i risultati e le prestazioni.  Verso la metà degli anni 2000, REM Surface Engineering ha sviluppato il processo Rapid ISF per fornire al mercato automobilistico “just in time” una soluzione di superfinitura di livello superiore.   Più recentemente, REM ha sviluppato il processo Extreme ISF per affrontare le esigenze di finitura superficiale dei mercati dei materiali per componenti stampati in 3D.

Crescita e sviluppo degli stabilimenti

Con la crescita della reputazione di REM è cresciuta anche l’esigenza dell’azienda di uno spazio di produzione più ampio. Nel 1987 è stato fondato lo stabilimento europeo di REM e nel 2005 le sue dimensioni sono state triplicate, con l’integrazione di uno staff di ingegneri in Italia e in Olanda.  Nel 1991 è stato ampliato lo stabilimento originario del Connecticut, e ulteriori ampliamenti sono stati effettuati nel 2008.  Inoltre, nel 1994 REM ha aperto un altro stabilimento a Brenham in Texas, che è stato poi ampliato nel 2017. Nel 2018 REM ha aperto il suo terzo stabilimento negli Stati Uniti, a servizio del Midwest, a Meriville, nel Connecticut.  Tutti e quattro gli stabilimenti di REM raggiungono un livello di qualità massima nella finitura delle superfici nei loro spazi di lavoro.

A lavorare in questi spazi sono gli addetti con un’impressionante competenza comprovata e combinata nel campo dell’ingegneria dei trattamenti superficiali.  I dipendenti di REM provengono da un ampio bacino di settori ed esperienze.  Gli impiegati di REM sono concentrati soprattutto sulla fornitura di risultati di livello superiore nei trattamenti superficiali.